26-02-2019

Aggiornamenti del Reticolo Idrografico Regionale Unificato

Il Reticolo Idrografico Regionale Unificato (RIRU) di Regione Lombardia è stato aggiornato ed integrato con: • l'inserimento dei corsi d'acqua del Reticolo Minore di parte dei Comuni delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Como, Lecco, Pavia, Sondrio e Varese e della Città Metropolitana di Milano; • l'aggiornamento del corso d'acqua Rio Bolletta come da indicazioni del Piano di Gestione delle Acque – PTUA 2016; • l'aggiunta del nuovo livello informativo LAGHI (49 laghi lombardi); • gli aggiornamenti alfanumerici su corsi d'acqua appartenenti a SIBITER; • la reingegnerizzazione della toponomastica dei corsi d'acqua. La situazione attuale – relativa al Reticolo Idrico Minore - è la seguente: su 1509 comuni lombardi è stato pubblicato il RIM di 547 Comuni. All'integrazione del RIM della Città metropolitana di Milano ha contribuito Cap Holding SpA con lo sviluppo del Piano delle attività relativo all'Accordo di partecipazione alla Infrastruttura Informazione Territoriale (IIT). Il RIRU è in continua evoluzione: nel 2019 verranno integrati reticoli idrici minori di ulteriori Comuni.

Maggiori dettagliInformazioni suAggiornamenti del Reticolo Idrografico Regionale Unificato »

29-01-2019

Evoluzione temporale del territorio lombardo

Il Geoportale è stato arricchito con nuovi servizi di visualizzazione che permettono di confrontare l'evoluzione temporale di tre temi strategici per il territorio: - limiti amministrativi comunali dal 1980 al 2018 - "Evoluzione temporale limiti amministrativi"; - ortofoto digitali dal 1954 al 2015 - "Evoluzione temporale delle ortofoto"; - uso e copertura del suolo tra gli anni 1954 e 2015 - "Evoluzione temporale Dusaf". Le funzionalità che consentono di confrontare la stessa porzione di territorio in due periodi diversi, si attivano con queste modalità: - confronto mappe - si vedranno due mappe affiancate relative ad anni diversi (penultimo tasto del menu del visualizzatore) - scorrimento mappe – si vedranno due immagini adiacenti confrontabili trascinando la barra di scorrimento (ultimo tasto del menu del visualizzatore)

Maggiori dettagliInformazioni suEvoluzione temporale del territorio lombardo »

18-12-2018

Avvio lavori per il completamento del Database Topografico (DbT) regionale

Recentemente sono stati sottoscritti i contratti con gli aggiudicatari della Gara d'Appalto GECA 21/2017 dedicata al completamento del Database Topografico regionale; si è quindi proceduto all'avvio dell'Esecuzione e della Verifica di conformità (Lotti 1, 2 e 3). Entro il 2019 verrà realizzato il DbT dei 262 comuni che, ancora oggi, non dispongono di quest'importante "Base dati cartografica"; il DbT, ai sensi del comma 2 della Legge 12/05 "Legge per il governo del territorio" viene utilizzato dagli strumenti di pianificazione e programmazione territoriale e settoriale a diverso livello e dai relativi studi conoscitivi come informazione topografica di riferimento, primo tra tutti il Piano di Governo del territorio. Per approfondire clicca qui.

Maggiori dettagliInformazioni suAvvio lavori per il completamento del Database Topografico (DbT) regionale »

19-09-2018

Il GeoPortale è anche “mobile”

Il GeoPortale è ora disponibile anche nella versione "mobile" per tablet e dispositivi mobili con uno schermo di almeno otto pollici di diagonale. Dall'indirizzo www.geoportale.regione.lombardia.it digitato sul navigatore internet del proprio dispositivo, si potrà accedere a tutti i servizi disponibili ottimizzati per la visualizzazione da tablet. Il GeoPortale, infatti, riconoscerà in automatico il browser/dispositivo e presenterà la visualizzazione adeguata.

Maggiori dettagliInformazioni suIl GeoPortale è anche “mobile” »

03-07-2018

Interroga il territorio

Pubblicato un nuovo strumento web che consente agli utenti di ottenere, per ciascun punto del territorio lombardo, le informazioni relative ai vincoli ambientali, urbanistici, paesaggistici, idraulici, ecc che gravano su quel punto. L'applicativo "Interroga il territorio" è stato realizzato per coadiuvare la compilazione dei moduli edilizi unificati e standardizzati, nelle sezioni che riguardano: la localizzazione dell'intervento, la strumentazione urbanistica comunale, la zonizzazione sismica, i vincoli relativi alle aree protette, i vincoli paesaggistici, idrogeologici, quelli relativi ai beni tutelati dalla Soprintendenza e così via. L'interrogazione fatta a video genera un report che elenca nel dettaglio ciascuno dei vincoli intercettati e la fonte da cui deriva l'informazione. I dati riportati nel report sono a titolo conoscitivo; si rimanda alla consultazione delle fonti di provenienza per la corretta interpretazione. Tutti i dati e le informazioni contenuti nel report sono riportati a titolo puramente ricognitivo e non certificano in modo probatorio la presenza dei vincoli eventualmente rilevati.

Maggiori dettagliInformazioni suInterroga il territorio »