Ricerca
Criteri di ricerca
Regione Lombardia
Risultati relativi a:
Xmin:
Ymin:
Xmax:
Ymax:
Modifica coordinate
Elimina
16
Risultati trovati
Ordina per
  • Vai
    Carta Tecnica Regionale 1:10.000 ed. 1980-94
    La CTR si riferisce al rilievo 1981-1994. Attualmente le diverse sezioni vengono progressivamente sostituite dal nuovo prodotto CTR derivato dal Database Topografico, visualizzabile e scaricabile aprendo la "Carta Tecnica Regionale 1:10.000 prodotta dai Database Topografici" (nel sistema WGS84/UTM32N). La CTR è la carta topografica di maggior dettaglio che rappresenta l'intero territorio regionale. Può essere visualizzata a una diversa scala per avere una visione più sintetica o maggiormente ingrandita, pur mantenendo il contenuto informativo della scala 1:10.000. La CTR è costituita da: 1) elementi ed entità di tipo geometrico (reticolato chilometrico, coordinate geografiche , punti quotati, curve di livello. Queste ultime, dette più propriamente isoipse, indicano i punti del terreno posti ad una medesima quota: il valore di equidistanza tra le isoipse è di 50 metri per le direttrici, di 10 metri per le intermedie e di 5 metri per quelle ausiliarie, indicate a tratteggio); 2) elementi costitutivi del paesaggio naturale, quali reticolato idrografico, laghi, rilievi, vegetazione, etc.; 3) elementi costitutivi del paesaggio antropico, quali insediamenti, strade, ferrovie, canali, culture agricole, etc; 4) limiti amministrativi; 5) toponimi.
    Tipo
    Dataset
    Ente/Società
    Regione Lombardia
  • Vai
    Carta Tecnica Regionale 1:10000 aggiornata dai Database Topografici
    In questo quadro d'unione sono visualizzate le immagini raster della Carta Tecnica Regionale 1:10.000 (C.T.R.) ed. 1980/1994 progressivamente aggiornate dalle nuove CTR prodotte dai Database Topografici locali. Le sezioni sono visualizzabili e scaricabili con Download. Per quanto riguarda l'aggiornamento delle singole sezioni sono in grigio quelle in cui è presente solo la CTR ed. 1980-94, in giallo quelle in cui la CTR è parzialmente aggiornata dai DbT, in verde quelle in cui la CTR è sostituita completamente dalla nuova CTR prodotta dai database topografici. Le porzioni di C.T.R. aggiornate si distinguono dalla precedente edizione per il colore più definito e per la presenza di un bordo grigio di separazione fra le due edizioni.
    Tipo
    Serie
    Ente/Società
    Regione Lombardia
  • Vai
    Carta Tecnica Regionale 1:10000 aggiornata dai Database Topografici (WMS)
    La mappa contiene le immagini raster della Carta Tecnica Regionale 1:10.000 (C.T.R.) ed. 1980/1994 progressivamente aggiornate dalle nuove CTR prodotte dai Database Topografici locali. Le sezioni sono visualizzabili e scaricabili con Download. Per quanto riguarda l'aggiornamento delle singole sezioni sono in grigio quelle in cui è presente solo la CTR ed. 1980-94, in giallo quelle in cui la CTR è parzialmente aggiornata dai DbT, in verde quelle in cui la CTR è sostituita completamente dalla nuova CTR prodotta dai database topografici. Le porzioni di C.T.R. aggiornate si distinguono dalla precedente edizione per il colore più definito e per la presenza di un bordo di separazione fra le due edizioni. Per utilizzare questo servizio in altri software di visualizzazione, copiate l'indirizzo dal campo "risorse on line". La versione del WMS è 1.3.0.
    Tipo
    Servizio
    Ente/Società
    Regione Lombardia
  • Vai
    Carta Tecnica Regionale 1:10000 ed. 1980-94 (WMS)
    La CTR è stata rilevata tra il 1981-1994 ed è la carta topografica di maggior dettaglio che rappresenta l'intero territorio regionale. E' utilizzata come supporto di base e permette d'inquadrare correttamente il territorio nel sistema cartografico d riferimento Gauss-Boaga. Essa può essere visualizzata a una diversa scala per avere una visione più sintetica o maggiormente ingrandita, pur mantenendo comunque il contenuto informativo della scala 1:10.000. Nella CTR sono rappresentati graficamente: 1) reticolato chilometrico, coordinate geografiche, punti quotati, curve di livello (dette isoipse che indicano i punti del terreno posti ad una medesima quota: il valore di equidistanza tra le isoipse è di 50 metri per le direttrici, di 10 metri per le intermedie e di 5 metri per quelle ausiliarie, indicate a tratteggio); 2) elementi costitutivi del paesaggio naturale, quali il reticolato idrografico, i laghi, i rilievi, la vegetazione, etc.; 3) elementi costitutivi del paesaggio antropico, quali insediamenti, strade, ferrovie, canali, culture agricole, etc; 4) limiti amministrativi; 5) toponimi. Per utilizzare questo servizio in altri software di visualizzazione, copiate l'indirizzo dal campo "risorse on line". La versione del WMS è 1.3.0.
    Tipo
    Servizio
    Ente/Società
    Regione Lombardia
  • Vai
    Classificazione sismica dei Comuni
    La mappa riporta la classificazione sismica dei Comuni lombardi in: - zona 2 (media sismicità) a cui appartengono 57 Comuni; - zona 3 (bassa sismicità) a cui appartengono 1025 Comuni; - zona 4 (bassissima sismicità) a cui appartengono 445 Comuni. La classificazione è stata fatta in base alla Delibera regionale 2129 dell'11 luglio 2014 scaricabile da questa scheda metadati.
    Tipo
    Dataset
    Ente/Società
    Regione Lombardia
  • Vai
    Limiti amministrativi 2012 con aggiornamenti DBT/PGT
    I dati contengono i confini comunali della Regione Lombardia, i poligoni dei comuni, delle province, delle aziende sanitarie locali e delle comunità montane, aggiornati al 31.12.2012 con le fonti DBT e PGT. Il dataset è scaricabile con il servizio di Download.
    Tipo
    Serie
    Ente/Società
    Regione Lombardia